Torna a Eventi FPA

partner

APSTI - ASSOCIAZIONE PARCHI SCIENTIFICI TECNOLOGICI ITALIANI


E' partner di

martedì, 18 Maggio 2010

10:00
11:30

I PST e le tecnologie ICT a supporto dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione[lab.195]

L'utilizzo delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione nella gestione dei processi rappresenta uno dei cardini fondamentali per l'innovazione della pubblica amministrazione. Il sistema dei Parchi scientifici e tecnologici può mettere a disposizione degli enti le competenze del proprio network e diventare il partner principale nella sfida dell'innovazione e della crescita dei territori.

 

Coordina: Michele Vianello – Direttore Vega Park

“Il web della condivisione per innovare la PA italiana”

 

Intervengono:

- Paolo Alderigi – Responsabile progetti ICT & ER - Polo Tecnologico di Navacchio

“L'open source come opportunità per la PA e per le imprese ICT”

 - Maurizio Zoboli – Consulente Servitec/Point di Dalmine

“Servizi di archiviazione documentale e sostitutiva per la Pubblica Amministrazione”

martedì, 18 Maggio 2010

11:30
13:00

Incubazione: il ruolo della PA locale per supportare la nascita e lo sviluppo di nuove imprese innovative[lab.196]

L’incubatore d’impresa quale servizio di supporto nella fase di start up di nuove imprese è il tema centrale del seminario, nell’ambito nel quale saranno presentati le esperienze e i risultati di percorsi di incubazione attivati nei Parchi Scientifici Tecnologici all’interno di vari contesti territoriali che hanno determinato un fattivo supporto all’attuazione di politiche di sostegno all’avvio di nuova imprenditoria a base innovativa.

 

Coordina: Elisabetta Epifori – Coordinatore Commissione Incubatori APSTI

 

Intervengono:

I modelli organizzativi adottati ed i risultati raggiunti

 

- Elisabetta Epifori - Direttore Polo Tecnologico di Navacchio (PI)

- Roberta Albanese - Responsabile Incubatore Città della Scienza (NA)

- Stefano Ciccone – Direttore Parco Scientifico Romano (RM)

- Ernesto Longobardi – Presidente Tecnopolis (BA)

martedì, 18 Maggio 2010

14:30
16:00

Gestire l’energia nella PA per lo sviluppo delle città sostenibili[lab.194]

La tematica del risparmio energetico e l’obiettivo 20-20-20 hanno visto impegnati i PST in sinergia con i Centri di ricerca, le Università e le aziende, con l’obiettivo di accelerare il processo di innovazione tecnologica, oltre a creare opportunità di sviluppo occupazionale ed economico.

Le esperienze sviluppate in ambiente industriale trovano applicazione anche nella PA, che costituisce oltre il 5,5% dei consumi nazionali di energia elettrica.

Durante l’incontro verranno illustrate esperienze, casi pratici e risultati, di attività svolte nel settore delle energie rinnovabili e del risparmio energetico, sviluppate in particolare da tre PST Italiani: Environment Park , il Polo Tecnologico di Navacchio (con ANCI Toscana) e Servitec, Polo Tecnologico

di Dalmine (con i Comuni della provincia di Bergamo).

 

Coordina Sergio PINOTTI, Responsabile Area Energia Servitec Polo Tecnologico Dalmine (BG)

“Ottimizzazione dei costi energetici nella PA”

 

Intervengono:

 

- Paolo ALDERIGI, Responsabile progetti ICT & ER Polo Tecnologico di Navacchio (PI)

“I servizi per l'utilizzo delle fonti rinnovabili nella PA”

 

- Alessandro GRAIZZARO, Responsabile del Laboratorio Hydrogen System

Laboratory (Hysylab) - Environment Park (TO)

 

“Sistemi energetici innovativi basati su idrogeno e fuel cells”

martedì, 18 Maggio 2010

16:30
18:30

Approvvigionamento dei vettori energetici per le P.A.[lab.213]

Ad un anno da i minimi delle quotazioni dei combustibili fossili, seguiti ai picchi di luglio 2008, il costo dell'energia elettrica torna ad aumentare; per non bloccare la fievole ripresa i grossi clienti “energivori” si devono concentrare ancor di più sul risparmio energetico e così pure la PA le cui risorse economiche sono sempre più limitate. L'intervento si focalizzerà sul contenimento della spesa complessiva per i vettori energetici illustrando il mercato e le strutture contrattuali e quale opportunità i Clienti finali possono cogliere

mercoledì, 19 Maggio 2010

10:30
11:30

Elettromagnetismo aereo: uno strumento efficace per la gestione delle risorse idriche e la pianificazione territoriale[lab.189]

La tecnica geofisica dell’elettromagnetismo da aereo o elicottero (AEM nell’acronimo inglese) ha una storia pluridecennale nell’ambito dell’esplorazione mineraria. Nel corso degli ultimi dieci anni è passata a rivestire un ruolo importante in molti paesi nell’ambito idrogeologico. In particolare per la mappatura, gestione e sfruttamento sostenibile delle risorse idriche sotterranee su larga scala. Ciò è stato possibile grazie ad un significativo miglioramento della qualità dei dati acquisiti con questi sistemi, e dell’elaborazione e modellizzazione di tali dati. Il risultato è che molti servizi geologici nazionali, e grandi ditte private, abbiano fatto dell’AEM uno dei metodi privilegiati per la conoscenza e gestione delle acque sotterranee e di tematiche ad esse correlate, quali le politiche agricole o la pianificazione edilizia e industriale.

Scopo del seminario è illustrare il metodo, ma anche di stimolare la discussione su possibili applicazioni, o su altri aspetti tecnici correlati all’elettromagnetismo aereo.

mercoledì, 19 Maggio 2010

14:30
16:30

Integrazione di strumenti OpenSource per la PA: La gestione documentale con Alfresco, Posta e Collaborazione con Zimbra[lab.190]

Scopo del seminario è di illustrare le caratteristiche e le potenzialità di due fra le principali applicazioni open source presenti sul mercato e le possibilità di integrazione al fine di incrementare l'efficienza delle organizzazioni nella comunicazione e nella gestione dei processi.

 

Intervengono:

 

- Stefano Pampaloni, CEO Seacom Srl

"Email e collaboration Open Source con Zimbra"

 

- Stefano Noferi, CTO noze

“La gestione documentale Open Source con Alfresco"

Torna alla lista dei Partner