Torna a Eventi FPA

partner

ISTAT - ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA.


E' partner di

lunedì, 17 Maggio 2010

14:30
15:00

Visualizzazione dinamica dei dati statistici: esperienze e applicazioni in Istat[lab.84a]

Gli strumenti per la visualizzazione dinamica dei dati statistici, congiuntamente all’uso di ambienti collaborativi e all’adozione di nuovi approcci al disegno dell’informazione e all’organizzazione della conoscenza aprono, per i produttori di informazione statistica e per gli utilizzatori, prospettive nuove nel campo dell’integrazione e della produzione di conoscenza.

Offrire a cittadini e governanti strumenti di visualizzazione dei dati accanto alle statistiche prodotte significa mettere a disposizione strumenti per analizzare i fenomeni in modo più veloce ed efficace.

Inoltre, gli strumenti di visualizzazione dei dati sono importanti mezzi anche per il miglioramento dell’efficacia interna a ciascuna PA. Disporre, infatti, di dati di monitoraggio sui processi produttivi e di adeguati strumenti di visualizzazione dei dati, significa offrire al top management un più alto livello di governance.

In un momento in cui la Pubblica Amministrazioneè chiamata da un lato a un miglioramento continuo della propria efficienza e dall’altro a offrire sempre più numerosi servizi al cittadino, l’Istituto Nazionale di Statistica ha raccolto la sfida sperimentandosi anche nella ricerca di soluzioni adeguate sul fronte della visualizzazione dei dati. Obiettivo dell’incontro è presentare le principali esperienze in corso si realizzazione in Istat in tale ambito.

lunedì, 17 Maggio 2010

15:00
15:30

Presentazione di I.Stat: il nuovo datawarehouse dell’ Istat[lab.83a]

L’Istituto Nazionale di Statistica ha intrapreso un percorso di innovazione e di realizzazione di nuovi servizi nell’ottica della costruzione di una PA sempre più vicina ai cittadini all’interno del più ampio obiettivo Gov. 2012. Tra i principali progetti avviati l’Istat  si è impegnato nella realizzazione di un unico ambiente, all’interno del proprio sito, in cui cittadini e amministratori possano trovare tutte le principali statistiche prodotte dall’Istituto e navigare tra di esse: il nuovo data warehouse “I.Stat”.

 

Nell’ottica del miglioramento continuo l’Istat ha voluto passare da:

  • una diffusione cartacea dei propri dati ad una elettronica;
  • una suddivisione dei contenuti per “fonte statistica produttrice” ad una loro organizzazione per temi;
  • una presentazione dei dati ad una offerta di dati navigabili;
  • una costruzione autonoma di nuove soluzioni alla presenza e collaborazione all’interno delle reti internazionali per la realizzazione e l’uso delle migliori soluzioni ad oggi disponibili;
  • una ricerca di soluzioni tecnologiche ad una ricerca di soluzioni che contemporaneamente abbracciassero problematiche di carattere tecnico, statistico ed organizzativo in una unica visione organica.

 

Il nuovo data warehouse dell’Istituto vuole essere non solo una soluzione tecnologica ma anche un esempio di governo della PA al fine di migliorare sempre più il livello di efficacia ed efficienza nonché di servizio e valore aggiunto riuscendo ad innovare ma anche a patrimonializzare il percorso già realizzato.

lunedì, 17 Maggio 2010

15:30
16:00

Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l'informazione sul web[lab.81b]

Dal sito attuale al nuovo web istituzionale: opportunità, innovazioni e criticità che caratterizzano un passaggio cruciale per potenziare l'offerta informativa dell'Istat sul web, alla luce dei cambiamenti in corso dentro e fuori l’Istituto. Questo è il tema dell’intervento volto a definire il nuovo percorso per il sito Istat, in chiave web 2.0.

martedì, 18 Maggio 2010

11:00
11:30

Il sistema informativo delle statistiche del Commercio estero[lab.85a]

Presentazione del sistema informativo per la gestione del processo di elaborazione dei dati di commercio estero realizzato in tecnologia web 2.0.

Le statistiche del commercio con l'estero forniscono, con cadenza mensile, un ricco patrimonio informativo sui flussi commerciali dell'Italia con il resto del mondo.

Le informazioni derivano per i paesi extra-UE dal Documento Amministrativo Unico (D.A.U.) e per i paesi UE dai modelli Intrastat acquisiti dall'Agenzia delle Dogane. I dati così raccolti, una volta pervenuti all'ISTAT, vengono prima trattati in base alle normative comunitarie relative alle statistiche del commercio con l'estero e successivamente rivisti e validati dai revisori.

martedì, 18 Maggio 2010

11:30
12:00

Visualizzazione dinamica per la produzione di dati demografici e sociali[lab.86a]

Rendere l’informazione statistica più facilmente comprensibile ed accessibile  a tutti, trasformare le  statistiche in conoscenza è possibile grazie allo sviluppo di strumenti, modalità ed approcci innovativi, quali la visualizzazione dinamica,  l’uso di internet e l’utilizzo di ambienti collaborativi, solitamente nell’ambito della  diffusione dei dati.

 

L’utilizzo di questi strumenti  applicato ai sistemi di produzione dei dati statistici può dar luogo a  molteplici sviluppi,  per quanto riguarda, sia  il monitoraggio del processo di produzione e dell’acquisizione multicanale delle informazioni statistiche, sia i controlli di qualità, sia la  gestione dei contatti con i rispondenti.

 

Sfruttando le potenzialità offerte da alcuni degli strumenti di web 2.0, al fine di ottimizzare qualità ed efficienza,

l’Istituto nazionale di statistica ha realizzato un sistema, che consente l’analisi qualitativa e quantitativa dei dati tramite la cartografia dinamica ed i grafici dinamici.

martedì, 18 Maggio 2010

12:00
12:30

L'utilizzo di nuove tecnologie nei Censimenti generali 2010-2011[lab.82a]

Una delle principali innovazioni del prossimo censimento della popolazione e delle abitazioni prevede l’impiego nella rilevazione delle liste anagrafiche comunali, affiancate da altre liste ausiliarie, sia di fonte comunale che di fonte nazionale. Questa opzione consente una modifica radicale del processo produttivo censuario: per la prima volta i questionari potranno essere distribuiti per posta e non più dai rilevatori e i rispondenti potranno scegliere fra diverse soluzioni per la loro restituzione: web, posta, centri di raccolta, con un aumento dei tassi di risposta attesi.

Le operazioni di rilevazione verranno supportate da un innovativo sistema di gestione della rilevazione sul campo (SGR), evoluzione di quello che è stato sperimentato con successo nella rilevazione pilota del 2009. Attraverso tale sistema, per poter gestire in modo adeguato l’invio dei rilevatori sul campo, sarà possibile accedere via web ed in modo condiviso e puntuale a tutte le informazioni che riguardano la consegna e restituzione dei questionari e accedere in tempo reale a tutte le informazioni di riepilogo sull’andamento delle operazioni censuarie.

Per la compilazione del questionario online potrà essere utilizzato qualsiasi computer connesso a Internet senza la necessità di alcun software particolare. Il protocollo di comunicazione e i meccanismi di attribuzione e gestione delle credenziali di accesso al questionario elettronico garantiranno la riservatezza e la sicurezza dei dati personali, nel rispetto della normativa vigente.

Saranno utilizzate le più avanzate tecnologie web, in modo da massimizzare la facilità d’uso, l’accessibilità e l’efficienza operativa.

mercoledì, 19 Maggio 2010

14:30
15:00

Il sistema informativo delle statistiche del Commercio estero[lab.85b]

Presentazione del sistema informativo per la gestione del processo di elaborazione dei dati di commercio estero realizzato in tecnologia web 2.0.

Le statistiche del commercio con l'estero forniscono, con cadenza mensile, un ricco patrimonio informativo sui flussi commerciali dell'Italia con il resto del mondo.

Le informazioni derivano per i paesi extra-UE dal Documento Amministrativo Unico (D.A.U.) e per i paesi UE dai modelli Intrastat acquisiti dall'Agenzia delle Dogane. I dati così raccolti, una volta pervenuti all'ISTAT, vengono prima trattati in base alle normative comunitarie relative alle statistiche del commercio con l'estero e successivamente rivisti e validati dai revisori.

mercoledì, 19 Maggio 2010

15:00
15:30

Visualizzazione dinamica per la produzione di dati demografici e sociali[lab.86b]

Rendere l’informazione statistica più facilmente comprensibile ed accessibile  a tutti, trasformare le  statistiche in conoscenza è possibile grazie allo sviluppo di strumenti, modalità ed approcci innovativi, quali la visualizzazione dinamica,  l’uso di internet e l’utilizzo di ambienti collaborativi, solitamente nell’ambito della  diffusione dei dati.

 

L’utilizzo di questi strumenti  applicato ai sistemi di produzione dei dati statistici può dar luogo a  molteplici sviluppi,  per quanto riguarda, sia  il monitoraggio del processo di produzione e dell’acquisizione multicanale delle informazioni statistiche, sia i controlli di qualità, sia la  gestione dei contatti con i rispondenti.

 

Sfruttando le potenzialità offerte da alcuni degli strumenti di web 2.0, al fine di ottimizzare qualità ed efficienza,

l’Istituto nazionale di statistica ha realizzato un sistema, che consente l’analisi qualitativa e quantitativa dei dati tramite la cartografia dinamica ed i grafici dinamici.

mercoledì, 19 Maggio 2010

15:30
16:00

L'utilizzo di nuove tecnologie nei Censimenti generali 2010-2011[lab.82b]

Una delle principali innovazioni del prossimo censimento della popolazione e delle abitazioni prevede l’impiego nella rilevazione delle liste anagrafiche comunali, affiancate da altre liste ausiliarie, sia di fonte comunale che di fonte nazionale. Questa opzione consente una modifica radicale del processo produttivo censuario: per la prima volta i questionari potranno essere distribuiti per posta e non più dai rilevatori e i rispondenti potranno scegliere fra diverse soluzioni per la loro restituzione: web, posta, centri di raccolta, con un aumento dei tassi di risposta attesi.

Le operazioni di rilevazione verranno supportate da un innovativo sistema di gestione della rilevazione sul campo (SGR), evoluzione di quello che è stato sperimentato con successo nella rilevazione pilota del 2009. Attraverso tale sistema, per poter gestire in modo adeguato l’invio dei rilevatori sul campo, sarà possibile accedere via web ed in modo condiviso e puntuale a tutte le informazioni che riguardano la consegna e restituzione dei questionari e accedere in tempo reale a tutte le informazioni di riepilogo sull’andamento delle operazioni censuarie.

Per la compilazione del questionario online potrà essere utilizzato qualsiasi computer connesso a Internet senza la necessità di alcun software particolare. Il protocollo di comunicazione e i meccanismi di attribuzione e gestione delle credenziali di accesso al questionario elettronico garantiranno la riservatezza e la sicurezza dei dati personali, nel rispetto della normativa vigente.

Saranno utilizzate le più avanzate tecnologie web, in modo da massimizzare la facilità d’uso, l’accessibilità e l’efficienza operativa.

giovedì, 20 Maggio 2010

11:00
11:30

Visualizzazione dinamica dei dati statistici: esperienze e applicazioni in Istat[lab.84b]

Gli strumenti per la visualizzazione dinamica dei dati statistici, congiuntamente all’uso di ambienti collaborativi e all’adozione di nuovi approcci al disegno dell’informazione e all’organizzazione della conoscenza aprono, per i produttori di informazione statistica e per gli utilizzatori, prospettive nuove nel campo dell’integrazione e della produzione di conoscenza.

Offrire a cittadini e governanti strumenti di visualizzazione dei dati accanto alle statistiche prodotte significa mettere a disposizione strumenti per analizzare i fenomeni in modo più veloce ed efficace.

Inoltre, gli strumenti di visualizzazione dei dati sono importanti mezzi anche per il miglioramento dell’efficacia interna a ciascuna PA. Disporre, infatti, di dati di monitoraggio sui processi produttivi e di adeguati strumenti di visualizzazione dei dati, significa offrire al top management un più alto livello di governance.

In un momento in cui la Pubblica Amministrazioneè chiamata da un lato a un miglioramento continuo della propria efficienza e dall’altro a offrire sempre più numerosi servizi al cittadino, l’Istituto Nazionale di Statistica ha raccolto la sfida sperimentandosi anche nella ricerca di soluzioni adeguate sul fronte della visualizzazione dei dati. Obiettivo dell’incontro è presentare le principali esperienze in corso si realizzazione in Istat in tale ambito.

giovedì, 20 Maggio 2010

11:30
12:00

Presentazione di I.Stat: il nuovo datawarehouse dell’ Istat[lab.83b]

L’Istituto Nazionale di Statistica ha intrapreso un percorso di innovazione e di realizzazione di nuovi servizi nell’ottica della costruzione di una PA sempre più vicina ai cittadini all’interno del più ampio obiettivo Gov. 2012. Tra i principali progetti avviati l’Istat  si è impegnato nella realizzazione di un unico ambiente, all’interno del proprio sito, in cui cittadini e amministratori possano trovare tutte le principali statistiche prodotte dall’Istituto e navigare tra di esse: il nuovo data warehouse “I.Stat”.

 

Nell’ottica del miglioramento continuo l’Istat ha voluto passare da:

  • una diffusione cartacea dei propri dati ad una elettronica;
  • una suddivisione dei contenuti per “fonte statistica produttrice” ad una loro organizzazione per temi;
  • una presentazione dei dati ad una offerta di dati navigabili;
  • una costruzione autonoma di nuove soluzioni alla presenza e collaborazione all’interno delle reti internazionali per la realizzazione e l’uso delle migliori soluzioni ad oggi disponibili;
  • una ricerca di soluzioni tecnologiche ad una ricerca di soluzioni che contemporaneamente abbracciassero problematiche di carattere tecnico, statistico ed organizzativo in una unica visione organica.

 

Il nuovo data warehouse dell’Istituto vuole essere non solo una soluzione tecnologica ma anche un esempio di governo della PA al fine di migliorare sempre più il livello di efficacia ed efficienza nonché di servizio e valore aggiunto riuscendo ad innovare ma anche a patrimonializzare il percorso già realizzato.

giovedì, 20 Maggio 2010

12:00
12:30

Verso il nuovo sito Istat: opportunità e innovazioni per potenziare l'informazione sul web[lab.81a]

Dal sito attuale al nuovo web istituzionale: opportunità, innovazioni e criticità che caratterizzano un passaggio cruciale per potenziare l'offerta informativa dell'Istat sul web, alla luce dei cambiamenti in corso dentro e fuori l’Istituto. Questo è il tema dell’intervento volto a definire il nuovo percorso per il sito Istat, in chiave web 2.0.

Torna alla lista dei Partner