Torna a Eventi FPA

Programma Congressuale

Torna alla home

  da 13:00 a 15:00

ELEVATOR PITCH - Piccole imprese [ EG.16 ]

L'elevator pitch è una forma di comunicazione con cui ci si presenta, per motivi professionali, ad un'altra persona o organizzazione. Elevator significa ascensore. L'Elevator pitch è infatti il discorso che un imprenditore farebbe ad un investitore se si trovasse per caso con lui in ascensore. L'imprenditore, quindi, si troverebbe costretto a descrivere sé e la propria attività sinteticamente, chiaramente ed efficacemente per convincere l'investitore ad investire su di lui, ma nei limiti di tempo imposti dalla corsa dell'ascensore (la letteratura specialistica al riguardo fissa tale limite a 5 minuti).

Spesso la piccolissima impresa innovativa non riesce a trovare lo spazio, il tempo, o il canale giusto per presentarsi alla Pubblica amministarzione, nonostante il suo contributo potrebbe offrire una risposta pronta e flessibile ai problemi quotidiani della PA.

Ecco l'idea! Un nuovo formato di incontro a FORUM PA 2010: 20 aziende presentano i propri prodotti, servizi, competenze, soluzioni e i propri punti di forza ai decisori di pubbliche amministrazioni centrali e locali. Un nuovo modo per mettere in moto l'innovazione.

Programma dei lavori

Coordina

Intervengono

Ambu
jAPS 2.0: come migliorare la qualità dei servizi e delle informazioni on line

Tzente S.r.l. è il maintainer ufficiale del progetto open source  jAPS 2.0 (www.japsportal.org).
jAPS 2.0 è una piattaforma portal professionale, leggera e flessibile progettata per rendere fruibili a tutti informazioni, risorse e servizi di una Pubblica Amministrazione.
La piattaforma nasce in Italia in aderenza con le normative vigenti ( CAD, Legge Stanca, privacy, Trasparenza e partecipazione attiva del cittadino etc) e si propone come un nuovo strumento adatto per avviare un processo di miglioramento della qualità dei servizi e delle informazioni on line al cittadino e alle imprese.
jAPS 2.0 è uno strumento che favorisce l'abbattimento delle barriere digitali e consente anche ad utenti diversamente abili di condividere, partecipare e collaborare (e-participation)

Walter Ambu CEO - Tzente S.r.l. Vedi atti
Botti
DREAMS - come attuare il governo clinico delle aziende sanitarie

Dreams è un data warehouse destinato alle aziende sanitarie che permette il controllo delle prestazioni erogate (es. prescrizioni farmaceutiche, visite specialistiche, ricoveri), descrivendole ed analizzandole sia da un punto di vista economico-produttivo che sanitario-epidemiologico. Il sistema integra le informazioni periodicamente riportate nei flussi informativi sanitari (regionali ed extraregionali) con i dati resi disponibili dalle procedure informatiche di gestione impiegate nelle diverse attività aziendali. Questa integrazione permette di attuare il governo clinico, consentendo un’analisi a tutto tondo della prestazione erogata, sia nella sua singola peculiarità che all’interno di richieste a carattere più generale.

Laura Botti CEO - alitec srl Biografia Vedi atti

1997: Diploma di laurea in Fisica presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell’Università di Pisa. Titolo della tesi: "Pompaggi ottici nel Rb per mezzo di laser a semiconduttore", relatore Prof. G. Alzetta.

Dal 2001: Dottorato in Fisica sperimentale presso l’Università degli Studi di Siena. Titolo della tesi: ”Noninvasive system for the simultaneous stabilization and control of magnetic field strength and gradient”, relatore Prof. R. Buffa.

Attività di ricerca

Dal 2006 amministratore e ricercatore della società di ricerca e sviluppo Alitec. 2005 - 2006 Account manager e direttore generale della società Abstraqt srl

2002 - 2005 Laboratorio di fisica atomica e molecolare del dipartimento di Fisica dell’Università di Trento: progetto (sviluppato nell’ambito dell’attività di ricerca per il conseguimento del titolo di Dottore di ricerca) per la realizzazione di uno strumento basato su un cluster di magnetometri sviluppati e creati ad hoc per la misura ed il controllo non invasivo del campo magnetico e del suo gradiente.

2002 Laboratorio di ottica del dipartimento di Fisica dell’Università di Siena: progetto di ricerca per la realizzazione di un magnetometro per bassi campi utilizzante fenomeni di coerenza quantistica in vapori di rubidio.

2001 Laboratorio di Ottica della Tampere University of Technology (Finlandia): progetto di ricerca per la realizzazione di un sensore basato sulla spettroscopia di assorbimento atomico e sulla spettroscopia ad emissione al plasma per la rivelazione online di metalli tossici (cadmio e metalli pesanti) nei gas esausti della combustione per la rivelazione del rame nei processi industriali.

2000 Laboratorio di Ottica del DLR (istituto aereospaziale tedesco), Stuttgart, Germania: progetto di ricerca per studiare il comportamento della luce (monocromatica e bianca) scatterata da una particella di carbone e per analizzare i processi di combustione in cui si utilizzano combustibili polverizzati.

1998 - 1999 Enel Ricerca, Pisa: progetto di ricerca per sviluppare uno strumento per la rivelazione, mediante tecniche a microonde, di incombusti presenti nelle ceneri volanti dei fumi prodotti dalle centrali elettriche e in quelle provenienti dal fondo-caldaia. Il brevetto internazionale (n° WO 01/06242 A1) riassume i risultati e le scoperte ottenute in questo periodo.

1996 - 1997 Laboratorio di fisica atomica del dipartimento di Fisica dell’Università di Pisa: progetto di ricerca per studiare le proprietà degli stati non assorbenti del rubidio. Pubblicazioni e brevetti: vanta numerose pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali ed un brevetto internazionale Lingue: · Inglese (buona conoscenza) · Francese (discreta conoscenza) · Spagnolo (discreta conoscenza) · Tedesco (conoscenza base)

Chiudi

Carta
Tecnologie innovative per l'accoglienza telefonica 2.0 nella PA

La massima soddisfazione dei cittadini è una delle priorità della Pubblica Amministrazione, e l’accoglienza telefonica è un punto chiave. Per Uffici Relazione con il Pubblico (URP) al passo con i tempi sono indispensabili i servizi base di segreteria virtuale (risponditore automatico, voice mail, re direzione di chiamata su mobile).
Xorovo propone THANIT-PA una piattaforma telefonica innovativa per una accoglienza telefonica al passo coi tempi.
L'innovazione di THANIT-PA risiede nella semplicità d'uso che rende i servizi configurabili, attivabili e manutenibili da qualunque utente. Un modello assolutamente innovativo
THANIT-PA mixa le telecomunicazioni e il web 2.0, applicando alla tradizionale comunicazione personale telefonica concetti mutuati dalla comunicazione via web.

Salvatore Carta CEO - Xorovo Srl Vedi atti
Del Freo
Dalla gestione del team working interdisciplinare e collaborativo interno alla PA fino alla gestione dell’immagine e dell’ufficio stampa nella PA

Una nuova piattaforma enterprise WEB 2.0 che porta nell’organizzazione i vantaggi delle applicazioni social implementando strumenti coordinati fra loro e facilmente integrabili con le preesistenti piattaforme aziendali.
Le parole chiave di queste attività sono: enterprise social network, valorizzazione delle expertise, knowledge sharing, collaboration, abilitazione di servizi Enterprise 2.0.

Federico Del Freo Consulente - Yoo+ Biografia Vedi atti

Architetto, specializzato in restauro, Federico Del Freo ha insegnato Cartografia e GIS presso l’Università degli Studi di Firenze, facoltà di Architettura. Successivamente ha cominciato a occuparsi di Pubblica Amministrazione, progettare e gestire sistemi tecnico-gestionale e cartografici sempre più complessi e articolati, per molte aziende, da "Infosistel", Regione Toscana Società per lo sviluppo del sistema informativo, e "Delisa", azienda leader nella progettazione e realizzazione di sistemi integrati per la PA locale, a "Zucchetti SpA” di cui è stato Amministratore Delegato fino al 2006. Oggi con  rinnovato  interesse per l’Information Technology e l’uso delle reti sociali pianifica il loro uso nell’ambito del e-gov e della PA.

Chiudi

Frulio
Piattaforma per la redazione del bilancio ambientale basata su un motore di intelligenza artificiale

La Athlos s.r.l. ha sviluppato una piattaforma, denominata EGOS, in grado di redigere il bilancio ambientale di un territorio attraverso l’impiego della metodologia CLEAR, di indicatori DPSIR, degli AALBORG COMMITMENTS. La piattaforma si compone di diversi moduli per: pianificazione degli obiettivi; stato attuale di sviluppo sostenibile di un territorio; scenari futuri attraverso l’impiego di modelli basati sulle reti neurali; scenario ottimale; bilancio di previsione ambientale e consuntivo.

Alessandro Frulio Responsabile progetti di ricerca e socio - Athlos Vedi atti
Martelli
PostgreSQL, un database libero per la pubblica amministrazione italiana

PostgreSQL è un'alternativa open-source per liberare i database delle PA da costi di licenza e imposizioni commerciali onerosi, senza dover rinunciare alla robustezza e alla scalabilità di sistemi RDBMS di tipo enterprise.

Simone Martelli Sales Manager - 2ndQuadrant Italia Vedi atti
Masini
Aste di acquisto on line per la Pubblica Amministrazione Locale

Garantire la trasparenza nelle procedure di acquisto, permettere lo sviluppo delle capacità concorrenziali tra imprese di dimensione e collocazione geografica diverse ed ottenere un risparmio di spesa. Aste on-line è la piattaforma Rextart, interamente Open Source, che consente una gestione semplice ed efficace dell’approvvigionamento di prodotti e servizi con acquisto al massimo ribasso.
Facilmente scalabile e adatta a realtà estremamente diverse, dalle PMI alla grande impresa, fino ai grandi enti della Pubblica Amministrazione Centrale, “Aste on-line” viene attualmente utilizzata nel contesto di un'importante realtà istituzionale, con risultati e soddisfazione ampiamente in linea rispetto alle attese.

Ottavio Masini Direttore Commerciale - REXTART S.R.L. Biografia Vedi atti

Ottavio Masini, 44 anni, diplomato in Statistica presso l’Università di Roma La Sapienza, inizia ad operare nell’Information Technology nel 1992, partendo da ruoli tecnici nel processo di ingegneria del software, fino a ricoprire incarichi manageriali, dapprima  in ambito tecnico e successivamente gestionale.

A partire dal 2000 inizia ad occuparsi di Business Development all’interno di medie realtà del panorama ICT nazionale, con ruoli direzionali in area Marketing e Sales.

Nel 2007 entra in Rextart, occupandosi principalmente dello startup commerciale.

Chiudi

Orizi
WhereIsNow, ovvero come tirare il cittadino fuori dal labirinto dei documenti della PA

Mario Rossi necessita del modulo più recente del documento che contiene le istruzioni per il disbrigo di una sua pratica. Cosa fa Mario Rossi per recuperarlo? Naviga nei meandri del sito web dell'ente in questione, oppure va fisicamente a farselo consegnare, oppure telefona, oppure impreca. Ma Mario Rossi ha una copia cartacea del documento utilizzato l'anno precedente.
Se fosse questa copia a metterlo in condizione di recuperare con certezza e instantaneamente la versione elettronica aggiornata di tale documento?
Si, potrebbe farlo, sempre che l'ente decida di utilizzare WhereIsNow.

Marcello Orizi Cofounder & Software Strategist - Prossima Isola Biografia Vedi atti

Socio fondatore e CEO di Prossima Isola.

Dopo importanti esperienze lavorative in Italia e Svizzera, quale responsabile dello sviluppo in numerosi progetti nei settori TLC e Banking, ha creato Prossima Isola, società che ad oggi, dopo due anni dalla nascita, conta 10 persone, serve importanti clienti pubblici e privati e ha realizzato i due innovativi servizi Internet WhereIsNow e Abbuydda. Con il progetto WhereIsNow è stato recentemente finalista della competizione Mind The Bridge, occasione che gli ha consentito di confrontarsi con la realtà della Silicon Valley e fare proprie le specificità di tale realtà.

Chiudi

Pani
Migrazione da Office a OpenOffice per la PA

L'adozione di OpenOffice al posto di Microsoft Office è vantaggiosa per molte ragioni; quella più evidente è il risparmio dei costi di licenza. A medio e lungo termine, l'uso di formati davvero standard e aperti è un investimento che tutela verso l'accessibilità ai nostri stessi dati e l'interoperabilità fra applicazioni di tipo diverso. Conviene analizzare nel complesso vantaggi e difficoltà che possono insorgere quando si decida di intraprendere una migrazione verso OpenOffice. Una migrazione di successo deve essere pianificata in modo da coinvolgere progressivamente tutti gli utenti, motivandoli e accrescendo le rispettive competenze. E occorre salvaguardare opportunamente dati e applicativi preesistenti. Potrebbe essere il primo passo per una migrazione più ampia, es. Linux.

Fabio Pani Amministratore Unico - Avitis Srl Biografia Vedi atti

Programmatore, dal 1991 ha lavorato, fra l'altro, alla realizzazione di strumenti per analisi statistiche a livello nazionale per le Camere di Commercio.
Utilizza Linux dal 1995. Nel 2003 ha co-fondato Avitis, una società informatica che lavora esclusivamente con software libero e open source e della quale oggi è amministratore unico. È esperto di gestione dei contenuti sul web, di comunicazione su internet e di tecnologie legate al web 2.0.

Chiudi

Petrocelli
UrbIS, un nuovo modo di creare democrazia digitale

UrbIS è un Sistema Informativo Territoriale (SIT) di nuova concezione accessibile tramite internet, che permette a cittadini e operatori municipali di segnalare alla Pubblica Amministrazione e ai gestori di servizi, in maniera semplice ed immediata, la presenza sul territorio di specifici problemi relativi alla manutenzione delle strade, la sicurezza o il decoro urbano.
UrbIS è specificatamente concepito per coadiuvare gli enti locali nel monitoraggio e nella gestione del territorio, facilitando la partecipazione dei cittadini e la loro comunicazione con l’amministrazione in una logica web 2.0, per il raggiungimento dei seguenti obiettivi inerenti la manutenzione, la sicurezza e il controllo degli ambienti urbani. UrbIS è già funzionante presso il Comune di Padova e il Comune di Avezzano.

Claudio Petrocelli SISTeMA Biografia Vedi atti

Claudio Petrocelli ha 29 anni ed è Responsabile Commerciale di SISTeMA s.r.l. società spin-off dell'Università di Roma "La Sapienza". Dopo aver conseguito la laurea in Economia dei Trasporti presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", inizia a lavorare come consulente  per il CSST - Centro Studi sui Sistemi di Trasporto (società del gruppo FIAT), dove segue numerosi progetti, anche europei, sulla mobilità sostenibile e sulle emissioni inquinanti di PM10 in contesti urbani. Successivamente, nel 2008, entra in SISTeMA s.r.l. con il ruolo di responsabile dell'area commerciale. Esperto di marketing e comunicazione, si occupa oggi della diffusione delle metodologie software sviluppate dallo spin-off, nato per fornire prodotti e servizi nelcampo della mobilità e della gestione del territorio.

Chiudi

Rosadini
SISTEMI GIS per la gestione completa di tematiche territoriali

Sistemi per la gestione di Rifiuti e Siti Contaminati, Risorse Idriche, Emissioni in Aria, Scarichi Idrici, Linee Elettriche, Nulla Osta Idraulici. Il sistema prevede la gestione di tutta la filiera delle operazioni dall’immissione delle pratiche alla relativa Georeferenziazione sul territorio, con gestione di tutto l’Iter Amministrativo con collegamento a POSTEL per la tracciatura dei bollettini e l’integrazione dei dati territoriali con GPS.

Luigi Rosadini Responsabile tecnico Commerciale Area GIS - SOFT2OOO S.r.l. Biografia Vedi atti

Responsabile CED, Responsabile di Progetto e Marketing. Sviluppo software per elaborazione dati geografici ed alfanumerici. Coordinazione di gruppi di lavoro per progetti SIT di importanza nazionale: Comune di Padova, Comune di Fano, Autostrada A4 spa, Comune di Asti, Comune di Bolzano, ENEL spa., comune di Chioggia. Informatizzazione del personale aziendale e migrazione da attività tradizionali a quelle digitali. Gestione delle varie commesse come responsabile di progetto e per l’analisi e la definizione delle specifiche tecniche con il Committente, gestione del contraddittorio, dei collaudi e delle consegne finali. I progetti.

Comune di PADOVA Creazione del primo SIT in Italia partendo dalla restituzione fotogrammetrica 1:1000 (1982-1984). Definizione dei requisiti, delle specifiche di struttura, delle interfacce con il sistema SICAD (Siemens) prima ed ARCGIS (Esri) successivamente e sviluppo dei tools di migrazione dalla CTR digitale al GIS.

Comune di FANO Acquisizione fotogrammetrica della CTR multiscala (1:500-1000-2000-5000), strutturazione dei dati GIS-oriented e fornitura in ambiente ARCgis.

Autostrada A4 Acquisizione fotogrammetrica della CTR 1:500 e strutturazione dei dati per il primo GIS 3D in Italia (1995) su specifiche Ing Rumor per ambiente proprietario IBM prima ed ARCGIS successivamente. Fornitura di ortofoto 1:500.

Comune di ASTI Acquisizione fotogrammetrica della CTR multiscala (1:500-1000-2000-5000), strutturazione dei dati GIS-oriented e fornitura in ambiente ARCgis.

Comune di BOLZANO Acquisizione fotogrammetrica del primo catasto fotogrammetrico in Italia (1992) ed integrazione a terra con rilievo celeri metrico dei cassoni edificio.

Comune di CHIOGGIA PRG comunale, definizione della struttura e digitalizzazione.

ENEL spa Omogeneizzazione della struttura e fornitura in ambiente AUTOCAD di varie cartografie provenienti da formati diversi, a diverse scale e con diversi sistemi di riferimento per oltre cinquanta comuni della Lombardia. Beni Architettonici Firenze Riprese fotogrammetriche terrestri delle Ville Medicee della Provincia di Firenze e Prato, fotopiano e restituzione prospettica digitale.

Chiudi

Rovida
Dispositivi semaforici dinamici e pannelli multifunzione

Nel 1914 il semaforo ha iniziato a svolgere le sue funzioni, da allora tutto il mondo è cambiato, ma lui è rimasto pressoché immutato!
Con le più moderne tecnologie il nuovo dispositivo MTL si allinea alle esigenze del nostro tempo, fornendo tutti i tipi di segnali luminosi, con forme, colori, tempi e modalità variabili; segnalazioni dinamiche molto più visibili, comprensive, efficaci; funzioni innovative gestite in tempo reale da apparati centrali.
A fronte di situazioni eccezionali MTL diventa un prezioso strumento di pubblica utilità, pronto a segnalare le circostanze in atto ed indicare percorsi di viabilità alternativa.
MTL contribuisce al risparmio energetico e favorisce una maggiore sicurezza stradale.Dispositivi semaforici dinamici e pannelli multifunzione

Stefano Rovida Archideamail Vedi atti
Ruffino
What is Cloud Computing? Un'opportunità per la PA Italiana

L'informatica fa ormai parte della nostra vita quotidiana. Usiamo la posta elettronica, creiamo siti web, pubblichiamo i nostri blog e partecipiamo ai social network.
E tutto questo senza dover acquistare grandi infrastrutture o assumere centinaia di sistemisti, spendendo tempo e soldi nella gestione di complicati processi di acquisizione.
Se possiamo farlo noi, perche' non puo' farlo anche la PA? :)

Francesco Ruffino Project Manager - NICE Biografia Vedi atti

Laureato in Ingegneria Informatica presso l'Università "La Sapienza" di Roma, Francesco Ruffino ha lavorato per il CNR nella ricerca e sviluppo di sistemi di management per sistemi di calcolo distribuiti, nel contesto del progetto europeo DataGrid finanziato dal FP5. Dal 2002 al 2004 ha lavorato come consulente e docente di sistemi Linux, reti wi-fi e metodi e strumenti per la gestione di reti. Nel 2004 è stato assunto in NICE come Professional Service, servendo clienti come Bridgestone, STM, ENEA, FIAT e altri. Dal 2007 è stato coinvolto come Project Manager per la gestione di progetti nazionali ed europei (BEinGRID, DEISA e altri). Oggi continua ad occuparsi della messa in opera di soluzioni di grid e cloud computing operando anche come ingegnere pre-vendita. E' membro dell'IAB del progetto NEXOF-RA e del NESSI SME Working Group.

Chiudi

Serra
Innovativi Eliporti al servizio del cittadino per viaggiare in elicottero a costi simili al trasporto su gomma

La mobilità è un fattore cruciale dello sviluppo. Integrando la mobilità su ruote e su binari, con quella su aeromobili in grado di compiere veloci spostamenti a breve raggio si avrebbe un decongestionamento dei traffici ed una migliore qualità della vita. Il progetto "SKY HIGHWAYS" è un sistema regionale che utilizza infrastrutture a terra quali gli eliporti connessi in rete e prevede la realizzazione di un servizio elicotteristico che permetta ai residenti e ai non residenti di poter usufruire del servizio di elisoccorso H24, protezione civile ed ambientale, monitoraggio e servizio antincendio e, soprattutto, del servizio di trasporto pubblico passeggeri a costi simili a quelli su gomma, tutti i giorni dell’anno, garantendo sicurezza e riduzione dei tempi di ricovero e/o spostamento.

Michelangelo Serra Presidente & CEO - Air Systems Srl Biografia Vedi atti

Nato a Cagliari il 15 Luglio 1950, dopo il diploma di perito elettronico industriale, presso l'Istituto Umberto Maddalena di Cadimare - La Spezia, vince il concorso per Pilota di Complemento nel 1971 nell'Aeronautica Militare e diventa Pilota Militare nel 1973. Nello stesso anno acquisisce anche il brevetto di pilota di elicottero. Acquisiti ulteriori corsi abilitanti al Pronto Impiego Operativo, inizia una lunga e proficua attività di Soccorso Aereo per i Militari ma soprattutto per portare Soccorso Aereo alla popolazione Civile. Effettua decine di passaggi macchine sia su aerei ad elica che plurimotori, aviogetti ed elicotteri militari e civili. Fautore della necessità di standardizzare il Soccorso Notturno su Elicottero, risultato raggiunto nel 1981 con la formazione di piloti pronto impiego diurno e notturno presso la 670^ Squadriglia Soccorso Aereo di Decimomannu. Nel 1989 si congeda per transitare nell'Aviazione Civile prima presso l'Alitalia e poi da Alisarda dove ottiene il passaggio su MD82.

Congedatosi da Alisarda fondava nel 1991 la Società Air Systems che acquisiva sin dall'inizio importanti commesse pubbliche, in particolare la realizzazione di sei elisuperfici segnalate per il volo notturno, prime in Italia con il rispetto di tutte le norme ICAO e Nazionali. Realizzava ed otteneva importanti brevetti nel settore aeronautico. In particolare il Sistema Automatico per Eliporto, sistema che consente al pilota di avere a disposizioni tutte le informazioni e le attrezzature di sicurezza a terra, senza la possibilità di errore umano, in quanto le stesse sono tutte completamente automatizzate.

Successivamente otteneva il brevetto sul sistema innovativo antincendio L.I.B.E.R.O., acronimo di Lancia Idrante Bassa Espansione Ruotabile e Orientabile, che permette sia in un eliporto che in aeroporto di spegnere in pochi secondi l'incendio; l'attuale norma prevede di intervenire entro due minuti dell'incendio, causando di fatto la morte per altissime temperature dei passeggeri e dell'equipaggio. Con il nostro brevetto antincendio si ottiene il duplice scopo di salvare la vita umana e di preservare dalla distruzione il mezzo implicato nell'incidente.

Nel 2009 il CISAS, Centro Interdipartimentale Studi e Attività Spaziali della Università di Padova e l'ASI, Agenzia Spaziale Italiana, ci conferivano l'attestato di Azienda Finalista al "BEPI COLOMBO PRICE" per la eccellenza nel trasferire la ricerca e l'innovazione nella pratica industriale; commissione formata dai più eminenti Scienziati Aerospaziali del Mondo.

Chiudi

Sette
Vis on web è il controllo automatico in remoto dei veicoli: V-Mobility; V-Taxi, V-Waste

La relazione di Fabio Sette all'elevator pitch

Fabio Sette Business Development Manager - BizWork Srl Vedi atti

Atti di questo intervento

1564_fabio_sette.mp3

Chiudi

Tomazzoli
ELETTRA un sistema intelligente per il monitoraggio ed il controllo dei consumi energetici negli uffici pubblici

L'impatto ambientale derivante dall'attività che giornalmente si compie negli uffici non è trascurabile eppure la cultura ambientale, circa queste problematiche all'interno degli uffici, stenta però a diffondersi e l'attenzione al risparmio di energia e di risorse perde di valore nel momento in cui il destinatario di bollette e fatture diventa il soggetto pubblico. Obiettivo di ELETTRA è permettere la misurazione in tempo reale dei consumi elettrici ed il controllo (compresa accensione - spegnimento) dei vari apparecchi presenti negli uffici monitorando capillarmente le apparecchiature, senza imporre interventi intrusivi sull'impianto elettrico esistente, e offrendo degli strumenti immediati, semplici ed intuitivi per poter controllare, gestire e misurare i consumi elettrici. 

Claudio Tomazzoli CEO - REAL T Biografia Vedi atti

Claudio Tomazzoli, laureato in Ingegneria Informatica, dal 1997 è socio fondatore di Real T, società specializzata nello Sviluppo Software e nell'Integrazione di Sistemi e Applicazioni, dove ricopre l'incarico di Direttore Generale e di Responsabile Metodologie e Standard di Sviluppo Software. Nel corso degli anni ha condotto importanti progetti in ambito bancario (sistemi di web-banking ed e-commerce), assicurativo (consulente di direzione IT per la definizione di metodologie di sviluppo software RUP, standard di modellazione UML e standard di codifica) ed industriale.

Dal 2002 è Consulente Tecnico del Tribunale di Verona in ambito civile e penale. Attualmente sta frequentando il Dottorato di Ricerca in Informatica presso l'Università di Verona.

Chiudi

Vitiello
UNIReX: una "nuvola" di connettività pubblica

La soluzione UNIReX affronta il problema della scarsità dell’offerta Wi-Fi pubblica in Italia e il ritardo del pieno decollo dell’eCommerce e della pubblicità on-line.
Con UNIReX forniamo piccoli apparati di rete che, una volta ospitati presso gli esercizi commerciali aderenti, consentono di fornire connettività intranet pubblica in tutta l'area circostante. Ciascun router UNIReX copre un'area di circa 35-40 m di raggio e si collega automaticamente agli altri 'pari' presenti nelle vicinanze formando un'unica nuvola di connettività pubblica.
All'interno di questa nuvola le persone possono collegarsi, visitare le vetrine virtuali dei negozi aderenti o accedere alla rete Internet attraverso una semplice richiesta di ticket virtuali presso gli esercizi commerciali aderenti o gli uffici pubblici.

Vincenzo Vitiello Consigliere nel CdA - ReXoLcom S.r.l Biografia Vedi atti

L'Ing. Vincenzo Vitiello, Consigliere d'Amministrazione ReXoLcom S.r.l., ha maturato esperienza nel settore ICT ricoprendo ruoli direttivi riguardanti la gestione e la redazione di progetti. Si è occupato anche della gestione del personale e del sistema di qualità.

Chiudi

Bellusci
i-memo: e se all’improvviso si perdessero tutte le password?

E se all’improvviso si perdessero tutte le password? Si avrebbe la brutta sensazione di non esistere più! Bancomat, carte sim, telefonini, computer, allarme di casa… si moltiplicano in una quotidianità che richiede un uso sempre più frequente di codici e password. La soluzione è diventata “a portata di mano” grazie ad un dispositivo elettronico di appena 88 per 55 millimetri, portatile e autonomo. Si chiama I-Memo, vi si possono generare e memorizzare in qualsiasi momento codici complessi e diversissimi, sfuggendo al pericolo della prevedibilità e della attaccabilità ed altrettanto facilmente si possono consultare ogni volta che serve. Per attivarlo basta la propria impronta digitale.

Domenica Bellusci amministratore unico - Menstecnica Srl Vedi atti

Atti di questo intervento

1550_domenica_bellusci.mp3

Chiudi

Torna alla home